Clicca su questo Banner per entrare nel Blog dei Chiancianesi


La Cantina dove trovate lo Spumante del "Man of the Match"
Amministratore ed articoli Vikings Chianciano Rugby e Virtus Chianciano Volley: Valtubo (Valerio Tubino), Articoli e foto Virtus Chianciano Giacomo Testini foto Vikings Chianciano Rugby Filippo Alimenti

I Vikings Chianciano Rugby tornano nel prossimo campionato 2017-2018!!!!

domenica 31 gennaio 2016

Virtus Chianciano perde con il Santa Firmina in una bella partita

La Virtus Chianciano prima dell'incontro contro il Santa Firmina
I gialloverdi di Santa Firmina arrivano al Maccari di Chianciano forti dei loro quattro risultati utili consecutivi, ma con le pesanti assenze di Rosati e Casini. 
I viola, reduci dalla sconfitta contro il Guazzino sette giorni fa, presentano una formazione rimaneggiata dalle assenze di Barbetti e Vannuccini per squalifica e Valdambrini, Daviddi e Fucelli per infortunio e indisponibilità di altra natura.
Pronti via e gli uomini di Gudini (che sono ancora in corsa anche per la Coppa Toscana) partono con intensità e determinazione.
Benicchi e Cozzi Lepri nei primi cinque minuti sono bravi a controbattere le offensive dell'abile Orlandi e di Alberti.
Sette minuti sul cronometro dell'incontro e Fabiani lanciato brillantemente da Esposito si fa trovare millimetricamente in offside.
La rete che ne consegue da parte del centroavanti ex Tegoleto viene annullata dal Signor Serra tra le proteste virtussine. 
Diciassette minuti di gioco, su una punizione indiretta calciata da sinistra il Santa Firmina passa in vantaggio con un'incornata precisa del numero 5 Bichi, abile a spizzare di testa al secondo palo. 
Il Chianciano prova a giocare tra le linee, ma al 26' è Marianelli ad evitare il raddoppio ospite con un bel balzo che toglie la sfera dall'angolino basso in un'azione analoga a quella del vantaggio del team di Mariottini. 
Gol non realizzato e gol subito, come recita un famoso aforisma del calcio, Fabiani sfiora la rete con un tiro al volo dopo un corner di Benicchi e pochi istanti più tardi Orlandi, con una bella conclusione al volo, dopo un'imprecisione della retroguardia termale, è bravo e astuto a raddoppiare per gli aretini.
Prima dell'intervallo i viola perdono per infortunio Vallocchia, sostituito da Riccio, lottano con Rosadini e Cencini ma non riescono ad accorciare le distanze.
La seconda frazione inizia con una Virtus che tenta di rientrare in partita con conclusioni da lontano e il Santa Firmina che si difende con ordine.
Tuttavia gli ospiti sono bravi ad abbassare il ritmo della gara e riescono anche ad affacciarsi con pericolosità nella retroguardia dell'equipe di Mister Bruschi.
È bomber Rosadini (all'ottavo centro stagionale) a riaprire la partita al 56', la punta ex Bettolle e Pienza realizza di testa dopo un cross del compagno Esposito.
Passano una mezza dozzina di minuti e Fabiani sfiora il pari con un bel rasoterra, il Chianciano sale di intensità e produce un forcing notevole, la formazione ospite riesce comunque a contenere le offensive dei locali.
Le emozioni non mancano sul finale, viene annullato per fuorigioco il 2-2 a Rosadini e Fabiani, ancora lui sfiora la rete.
I gialloverdi vanno vicino al terzo gol ma il risultato non cambia più nonostante gli assist di Fallerini, l'entrata in campo di Cappelli e la grinta di Lodi.

Virtus Chianciano - Santa Firmina 1-2

Virtus Chianciano: Marianelli, Vallocchia, Fallerini, Lodi, G. Benicchi, Cozzi Lepri, Esposito, Fabiani, Rosadini, M. Benicchi, Cencini. A disposizione di mister Bruschi: Rossi, Landi, Della Lena, Riccio, Cappelli

Santa Firmina: Chini, Calussi, Mariottini, Del Gamba, Bichi, Lisi, Orlandi, Bertini, Aliberti, Cacioli, Maddaluno. A disposizione di mister Gudini: Donnini, Mariotti, Cini, Pallanti, Terrazzani, Casucci, Colcelli
Gol: 17' Bichi - 32' Orlandi - 57' Rosadini.

Arbitro: Serra Alessio sezione di Grosseto


Giacomo Testini

sabato 30 gennaio 2016

Saxum C5 Chianciano ancora senza vittoria...

Saxum C5 Chianciano contro CLT Terni
Dopo la brutta sconfitta nella sfida di venerdì passato ad Orte, si attendeva una prova di orgoglio contro il blasonato CLT.
La prestazione è stata sicuramente carica di grinta ed impegno da parte dei nostri ragazzi, ma di fronte vi era una squadra semplicemente più forte, che grazie alla sua organizzazione di gioco, unita alle ottime qualità tecniche dei singoli, ha vanificato il grande impegno dei giallorossi.
Il primo tempo ci vede andare al riposo in vantaggio per 1-0 grazie alla rete di Fallerini, ben servito di testa da Vannuzzi.
Nel secondo tempo abbiamo la palla del possibile raddoppio, ma il portiere ospite compie un miracolo a tu per tu con Bama.
Il CLT macina gioco a tutto campo per 60 minuti e meritatamente prima pareggia, poi si porta avanti, e chiude sul definitivo 1-3.
Poco da rimproverare stasera alla Saxum, certo che se questo spirito e questo impegno fosse il minimo comune denominatore per l’avvenire, si potrebbe essere ottimisti in ottica salvezza, ma bisogna volerlo e crederci.
Forza ragazzi! Forza Saxum C5!

Serie C2 girone B – 18^ giornata: Saxum C5 Chianciano – CLT Terni 1-3

Marcatori: Fallerini Manuel

lunedì 25 gennaio 2016

Vikings Chianciano hanno conosciuto la loro Stamford Bridge!

Fonte la rete
I Vikings Chianciano in trasferta a Prato cercavano il riscatto, ma le difficoltà che attraversano la squadra termale si sommano nei momenti importanti, rendendo più difficile ogni partita, infatti a causa delle molte assenze si sono presentati al match contro l'Amatori Prato con un solo uomo in panchina.
La partita è stata una vera Stamford Brige per i Vikings, storica battaglia persa dai vichinghi nel 1066 che ne decretò la fine, che dopo soli 20 minuti erano già sotto di 4 mete, il primo tempo si conclude sul 50-0 con l'infortunio a Paolo Sestini e l'utilizzo obbligato dell'unico cambio a disposizione.
Nel secondo tempo continua il dominio della squadra di casa che sfrutta bene il campo più largo di quello chiancianese e riesce con le ali a bucare regolarmente la difesa vichinga.
Per i Vikings oltre ai soliti errori nella gestione delll'ovale, specialmente nelle poche azioni d'attacco, ha giocato molto l'errore dell'interpretazione tattica della partita, infatti la squadra è rimasta lunga nel primo tempo, dove l'Amatori Prato non ha usato i calci di liberazione e quando, nel secondo tempo, hanno cominciato a calciare si è fatta trovare corta, trovandosi ad arretrare lasciando il dominio del territorio agli avversari.
La partita è terminata con secco e perentorio 94-0, per i Vikings Chianciano adesso la concentrazione deve essere per l'ultimo incontro del girone di andata, in casa, contro l'Etruschi Livorno domenica prossima.


Amatori Prato - Vikings Chianciano Rugby 94 - 0



VIKINGS CHIANCIANO: SESTINI PAOLO, SENATORE FABIO, ROSSI DAVID, FORZONI SAVERIO, ROGHI MIRKO, FE' MASSIMILIANO, GALLO LEONARDO, DUPRE' DE FORESTA MARCO, CANTERINI ERIK, BACHEROTTI STEFANO (cap), BETTOLLINI SIMONE, SESTINI JACOPO, MANNELLI LUCA, DE MARCO FRENCESCO, CAPPELLI ANDREA A DIPOSIZIONE: BIANCHI MATTEO ALLENATORE: GUIDO PARADISI



Valtubo


Risultati 10^ Giornata Serie C2 Toscana Girone 1

Prato Sesto - Arieti Arezzo 45 - 0
Amatori Prato - Vikings Chianciano Rugby 94 - 0
Rugby Etruschi Livorno - U.R. Montelupo Empoli 16 - 7
Rugby Clanis Cortona - Firenze Rugby 1931 -
Rugby Lucca - Polisportiva Le Sieci 34 - 19
Turno di riposo Rugby Gs Bellaria Cappuccini

Classifica 10^ Giornata Serie C2 Toscana Girone 1

Pos. Squadra Punti Pen. Giocate Vinte Nulle Perse Pf Ps Diff

1 Prato Sesto 41 0 10 8 0 2 369 101 268
2 Rugby Lucca 38 0 9 8 0 1 313 117 196
3 Firenze Rugby 1931 38 0 8 8 0 0 249 81 168
4 Polisportiva Le Sieci 29 0 9 6 0 3 174 112 62
5 Rugby Clanis Cortona 20 -4 8 5 0 3 153 182 -29
6 U.R. Montelupo Empoli 16 0 9 3 0 6 183 222 -39
7 Rugby Etruschi Livorno 16 0 9 3 0 6 106 178 -72
8 Amatori Prato 13 -8 9 4 0 5 210 166 44
9 Arieti Arezzo 8 -8 9 3 0 6 114 200 -86
10 Vikings Chianciano Rugby 1 -4 9 1 0 8 75 425 -350
11 Rugby Gs Bellaria Cappuccini 0 -4 9 0 0 9 110 272 -162

La Virtus Chianciano Femminile torna alla vittoria contro l'Arezzo

Oliviero Montanelli nuovo allenatore della Virtus Chianciano Femminile
Il cielo torna Viola sopra Chianciano, la sfida contro l'Arezzo si apre con una grande novità, il cambio di tecnico per le Viola.
Concluso il rapporto con il duo Paolini Acunto, la cui coppia ha portato a grandissimi risultati negli ultimi tre anni la Virtus passa la guida a Oliviero Montanelli, ex Grifo Perugia e Siena.
La Virtus parte alla grande con Ricci e Borri che sfruttano la velocità di Toppi, incontenibile sulla fascia.
Le Viola rischiano su un errore difensivo, ma si ripropongono subito in attacco con un pressing che manda in tilt gli equilibri amaranto.
Su in incertezza di Antonelli, Nenna insiste rubandole il pallone e servendo al centro per Di Fiore che non sbaglia e sigla l'1-0.
Dopo soli 10 minuti Presentini è brava a lanciare nello spazio Nenna, che con un gran tiro batte Antonelli, firmando il 2-0.
Entra Martino per Toppi, che rimedia un infortunio alla coscia destra, parte bene la nuova entrata inserendosi più volte in area amaranto, ma la giornata è sfortunatissima per gli esterni destri Viola, nella ripresa, dopo pochi minuti, Martino rimedia un brutto infortunio ai legamenti del ginocchio e stagione finita per il nr 7.
L'Arezzo si sveglia e prova a pressare le Viola in tutta la metà campo, rimedia una punizione a centrocampo, il portiere Picciafuochi non trattiene e le amaranto accorciano le distanze.
Municchi sfrutta bene due passaggi filtranti di Borri, ma la conclusione è troppo debole.
L'Arezzo si rifà vivo a dieci minuti dalla fine provando il tutto per tutto, senza essere incisivo in area e la dura legge dello stadio MACCARI colpisce ancora. 
La Virtus Chianciano torna a vincere, a domenica prossima!

Virtus Chianciano - Arezzo 2-1

Marcatrici: 13' Presentini, 18' Nenna, 75' Paganini

Virtus Chianciano: Picciafuochi, Montero, Tognozzi, Russo, Ercoli, Borri, Toppi (24' Martino - 57' Municchi), Ricci, Nenna, Presentini (52' Sammarco), Di Fiore. A disp.: Anselmi, Picciafuochi, Sani, Fuschiotti. All: Montanelli
Arezzo: Antonelli, Renzoni (88' Carleschi), Aterini, Mazzini, Teci, Zeghini, Paganini, Chiodi, Mattiacci (65' Pesci), Torrioli (41' Nappini), Serluca. A disp.: Gregori, Pieroni, Ricceri. All.: P.Acquisti

Arbitro: G.Capresi di Siena

Ammonita: Ricci - Borri (S)

Espulsa: Ricci per doppia ammonizione
 

sabato 23 gennaio 2016

Saxum C5 Chianciano ancora una sconfitta ad Orte


Trasferta in quel di Orte per la Saxum C5 Chianciano contro una diretta concorrente per la sfida salvezza.
Primo tempo contratto vista l’alta posta in palio, ma l’equilibrio è rotto a favore dei padroni di casa che vanno al riposo in vantaggio 1-0.
Nel secondo tempo matura il definitivo 6-2 per i locali, che disputano un ottima partita, fatta di grande determinazione e voglia di voler raggiungere ad ogni costo la vittoria.
La Saxum non è proprio piaciuta sotto nessun aspetto, a mister Biscaro Parrini l’arduo compito di riuscire a fare breccia nelle menti di questi ragazzi ed estrapolare grinta ed amor proprio, altrimenti si rischia un vero e proprio calvario da qui alla fine.
Occorre salutarci più con un “mi raccomando”….. Ma noi ci crediamo fino alla fine! Quindi….
Forza ragazzi! Forza Saxum C5!

Serie C2 girone B – 17^ giornata: Atletico Orte Futsal – Saxum C5 Chianciano 6-2

Marcatori: Rubeca Michele; Giuliacci Lorenzo.

lunedì 18 gennaio 2016

Vikings Chianciano partita senza storia!

Vikings Chianciano contro Cavalieri Union Prato Sesto
Domenica ritorno del campionato di serie c2 toscana di rugby dopo la pausa di Natale, al Castagnolo si sono affrontate Vikings Chianciano, penultima in classifica, e Cavalieri Unione Rugby Prato Sesto, seconda forza del girone.
La partita giocata in un campo reso duro dal primo vero freddo dell'inverno ha ben poco da dire, sin dall'inizio c'è stato un dominio di gioco da parte del Prato Sesto, specialmente nel gioco alla mano con continui cambi di fronte, i Vikings frastornati hanno subito 4 mete nei primi 20 minuti, fortunatamente, si fa per dire, non trasformate perchè assente per infortunio il calciatore titolare.
Il Prato Sesto riduce i ritmi ed i Vikings trovano qualche giocata, ma continuano a cercare sfondamenti personali senza coinvolgere i compagni e vengono facilmente stoppati dalla difesa organizzata degli avversari che realizzano altre 2 mete chiudendo il primo tempo in vantaggio per 30 – 0.
Nel secondo tempo, molti cambi tra i giocatori ma non nel fil rouge della partita, dove il Prato Sesto continua a realizzare mete, altre 4, mentre i Vikings solo nel finale grazie ad una bella intuizione di Jacopo Sestini realizzano la meta della bandiera trasformata da Paolo Sestini, a due minuti dalla fine giallo a Cestari, finale 7 – 56 per gli ospiti.
Cavalieri Unione Rugby Prato Sesto bravissimi nel gioco alla mano, si vede l'allenamento con la prima squadra di serie a, meno nei calci dove hanno sbagliato anche tiri facili, nella mischia dopo qualche incertezza hanno preso le misure, vincono il Man of The Match del Blog Barsport Valtubo offerto dalle cantine Gavioli con Alessio Gigli; i Vikings Chianciano non hanno espresso progressi, la pausa non ha giovato, sul piano tecnico non hanno espresso un bel gioco e le aperture trovavano sempre giocatori che ricevevano l'ovale da fermi rendendo duro creare azioni pericolose e poi troppi personalismi, unica attenuante qualche assenza importante, per l'allenatore Paradisi una settimana di duro lavoro per preparare la trasferta “abbordabile” contro l'Amatori Prato.

Vikings Chianciano Rugby - Cavalieri Union Rugby Prato Sesto 7 - 56

VIKINGS CHIANCIANO: ROGHI MIRKO, FORZONI SAVERIO, SESTINI PAOLO, CESTARI TOMMASO, BUONAVITA LORENZO, FE' MASSIMILIANO, GALLO LEONARDO, DUPRE' DE FORESTA MARCO, STORELLI FLAVIO, FABBRIZZI ALESSIO, BETTOLLINI SIMONE, SESTINI JACOPO, MANNELLI LUCA, CANTERINI ERIK, BACHEROTTI STEFANO (cap) A DIPOSIZIONE: CAPPELLI ANDREA, DE MARCO FRENCESCO, SENATORE FABIO, BIANCHI MATTEO, TOMA BENJAMIN ALLENATORE: GUIDO PARADISI


Valtubo

Risultati 9^ Giornata campionato Serie C2 Rugby Toscana Girone 1

Rugby Gs Bellaria Cappuccini - Rugby Lucca 17 - 40
Polisportiva Le Sieci - Rugby Clanis Cortona 25 - 7
Firenze Rugby 1931 - Rugby Etruschi Livorno 39 - 5
U.R. Montelupo Empoli - Amatori Prato 19 - 22
Vikings Chianciano Rugby - Prato Sesto 7 - 56
Turno di riposo Arieti Arezzo

Classifica 9^ Giornata campionato Serie C2 Rugby Toscana Girone 1

Pos. Squadra Punti Pen. Giocate Vinte Nulle Perse Pf Ps Diff

1 Firenze Rugby 1931 38 0 8 8 0 0 249 81 168
2 Prato Sesto 36 0 9 7 0 2 324 101 223
3 Rugby Lucca 33 0 8 7 0 1 279 98 181
4 Polisportiva Le Sieci 29 0 8 6 0 2 155 78 77
5 Rugby Clanis Cortona 20 -4 8 5 0 3 153 182 -29
6 U.R. Montelupo Empoli 16 0 8 3 0 5 176 206 -30
7 Rugby Etruschi Livorno 12 0 8 2 0 6 90 171 -81
8 Arieti Arezzo 8 -8 8 3 0 5 114 155 -41
9 Amatori Prato 8 -8 8 3 0 5 116 166 -50
10 Vikings Chianciano Rugby 1 -4 8 1 0 7 75 331 -256
11 Rugby Gs Bellaria Cappuccini 0 -4 9 0 0 9 110 272 -162

Virtus Chianciano Femminile mazzata a Pontedera...

Allenamento Virtus Chianciano fonte pagina FB
Stagione nera per la Virtus che non riesce in nessun modo ad uscire dalla crisi di gioco, il match contro il Pontedera si apre con un'immediata pressione delle amaranto, che trovano subito il gol con Fenili, unico vero giocatore di livello della formazione pisana, incontenibile fisicamente e tecnicamente.
La Virtus non ha idee di gioco, non riesce a sviluppare la fase offensiva e subisce continui contro piedi avversari, dopo 20 minuti la Viola è sotto di 3 gol.
Direttore di gara inadeguato all'importanza della partita, perde completamente il controllo della gara, espelle capitan Mafucci dopo aver annullato un 'azione chiaramente regolare, a tu per tu col portiere.
La ripresa vede un cambio tattico, con l'entrata della Municchi al posto di Sani e Martino al posto di Sammarco, la Virtus prova a reagire, facendo sentire più la pressione a centrocampo, ma non basta la determinazione, in 10 la Viola sprofonda e subisce altre tre reti, di cui due nettamente in fuorigioco.
La prossima sfida in casa contro la fortissima e giovanissima formazione aretina, domenica 24 gennaio allo Stadio MACCARI di Chianciano Terme.




Classifica


2003 Lucca 32

Pontedera 28

Don Bosco Fossone 28

Arezzo-Pisa 27

Casentino 26

Femm.le Livorno 21

Virtus Chianciano 17

Bagni di Lucca 14

Vigor Rignano-RB Valdinievole 13

Scandicci 8

Castiglione della Pescaia 4

Real Aglianese 4

domenica 17 gennaio 2016

Virtus Chianciano vittoria con tanti gol!!!

Marco Fabiani Virtus Chianciano
Una vittoria importante per la classifica e per lo spogliatoio, tre punti d'oro per i termali che non assaporavano il gusto del successo da quasi due mesi.
Virtus Chianciano contro Orange Don Bosco è andata come si aspettavano gli sportivi neutrali ed ovviamente i tifosi locali.
La squadra di Bruschi non ha sostanzialmente mai sofferto le offensive ospiti e dopo un primo tempo, comunque equilibrato, e fondamentalmente privo di grandi occasioni da gol, da ambo le parti, è riuscita a far sua l'intera posta in palio con un poker che sa di liberazione.
Dopo una dozzina di minuti della seconda frazione di gioco è stato il neo acquisto Fabiani a sbloccare il parziale con una bella punizione di destro che si è insaccata all'incrocio dei pali.
Dopo il vantaggio i viola diventano padroni del campo, prendono fiducia minuto dopo minuto, guadagno campo e ancora con Fabiani, una manciata di minuti più tardi, raddoppiano il punteggio con una brillante ed efficace azione orchestrata dall'ex attaccante di Guazzino e Tegoleto e bomber Rosadini.
La partita è in cassaforte, nonostante la girandola di sostituzioni e qualche ammonizione, forse troppo severa, il Chianciano cala il tris con Lorenzo Fucelli che trafigge l'estremo difensore del Don Bosco dopo un cross di Giovanni Esposito.
È lo stesso giocatore di origini partenopee a chiudere definitivamente lo score a pochi istanti dallo scadere con una delle sue consuete sgropponate.
Prima del triplice fischio del direttore di gara, la compagine ospite rimane in dieci per l'espulsione del portiere. Sorride la Virtus, allo Stadio Mario Maccari torna a splendere il sole, sia metterei logicamente che calcisticamente parlando.
I tifosi della squadra con sede nel paese dell'acqua santa si fregano le mani e intanto Riccio e company celebrano il rotondo risultato con un bellissimo selfie nello spogliatoio termale.
Selfie Virtus Chianciano
Le sconfitte contro il Circolo Fratticciola prima e Pienza poi sono archiviate e dimenticate, il team diretto da Pistoi e presieduto da Duchini danno continuità all'ottimo pareggio ottenuto a Montagnano sette giorni orsono e guardano la classifica con più serenità in vista dei prossimi impegni.

Virtus Chianciano - Orange Don Bosco 4 - 0

Virtus Chianciano: Rossi, Vallocchia, Cozzi Lepri, Valdambrini, Daviddi, Barbetti, Esposito, Fabiani, Cencini, Fucelli, Vannuccini A disposizione di Mister Michele Bruschi: Marianelli, G. Benicchi, Lodi, M. Benicchi, Riccio, Fallerini, Rosadini

Orange Don Bosco: Franchi, Fresucci, Papini, Bertini, Del Corto, Bennati, Pasotti, Gerardini, Ciabattini, Giovavchini, Teci. In panchina: Corti, Cani, Selami, Giovannini, Bruschi, Masaku, Liberatori

Reti: 58' e 64' Fabiani - 79' Fucelli - 84' Esposito

Giacomo Testini

sabato 16 gennaio 2016

Saxum C5 Chianciano meglio, ma la strada è in salita!

Saxum Chianciano contro Castel Giorgio
Bella partita contro una seria candidata alla vittoria finale, i ragazzi di mister Biscaro Parrini giocano in maniera ordinata e senza troppe pressioni mentali, mettendo in campo una buona organizzazione di gioco e una discreta tenuta atletica.
Di fronte una squadra sicuramente superiore, con delle ottime individualità, ma che spesso è andata in difficoltà stasera.
Gli ospiti vanno subito sullo 0-2, ma vengono rimontati dalle reti di Fallerini su punizione e Bama. Poco prima dell’intervallo i ternani si riportano avanti sul 2-3, capitan Giuliacci sigla il 3-3 e dopo svariate occasioni, da una parte e dall’altra, arriva il break ospite, 3-5.
Riaccende la speranza Peparini, con il gol del 4-5, ma in contropiede il Castel Giorgio arrotonda il risultato e chiude il match sul 4-7.
Sicuramente dei passi avanti rispetto alla debacle di sette giorni fa, ma la strada per la salvezza è molto ripida e solo con tanto lavoro e sacrificio si potrà sperare..
Forza ragazzi! Forza Saxum!

Serie C2 girone B – 16^ giornata: Saxum C5 Chianciano – Castel Giorgio 4-7

Marcatori: Fallerini Manuel, Bama Ndigui Moise, Giuliacci Lorenzo, Peparini Andrea

domenica 10 gennaio 2016

La Virtus Chianciano Femminile inizia il 2016 nel segna della vittoria



Giornata primaverile allo stadio Maccari di Chianciano Terme, la Virtus incontra lo Scandicci in una gara importante per tentare la risalita ai posti alti della classifica.
La Virtus parte bene, con un bel fraseggio tra le linee di centrocampo e attacco e trova subito, al 10º del primo tempo, il gol del capitano Mafucci, che si inserisce perfettamente sulla sinistra e piazza la palla al secondo palo.
Ricci si destreggia bene a centrocampo e allarga il gioco spesso su Toppi, che non si risparmia e colleziona una serie di progressioni, mettendo in difficoltà il terzino azzurro che non riesce a contenerla.
Su una ripartenza lo Scandicci si fa trovare pronto e, complice un errore difensivo della difesa viola, riesce a battere il portiere Anselmi e a pareggiare i conti.
Nenna che lotta su tutto il fronte d'attacco, insieme a Di Fiore in splendida forma, guadagna un calcio di rigore che non riesce a trasformare.
Si va negli spogliatoi sull'1-1, nella ripresa la Virtus continua ad attaccare, questa volta Ricci tenta più volte la conclusione centrale, non riuscendo ad inquadrare bene lo specchio della porta, ma da lei partono sempre le azioni più pericolose.
Al 20º Borri lancia una palla perfetta per Nenna, che sbaglia di pochissimo, lo Scandicci prova a ripartire, ma Russo piazza una diga difensiva, non permettendo alle punte azzurre di verticalizzare.
È la piccola e talentuosissima Di Fiore che prende le redini del reparto offensivo, lottando però in tutti i reparti, e su un traversone raccoglie un pallone non facile e sigla il 2-1 con un perfetto diagonale.
Entra Sammarco per Toppi, Fe per Sani e Municchi per Nenna stanchissima, dopo una prestazione di grande livello .
Ancora capitan Mafucci sulla sinistra semina due avversarie, scambia con Di Fiore, che tenta un bellissimo tiro a giro.
Spazio negli ultimi minuti anche per Biagiotti al posto di Mafucci, finalmente la Viola torna a vincere anche in campionato.


Mercoledi 6 gennaio la Virtus Chianciano Femminile torna a vincere in coppa Toscana, nello scontro a Sesto Fiorentino contro il Rinascita Doccia terza potenza della serie D, il risultato si chiude per 2-1 per la Viola gol di Di Fiore e Mafucci.

Falsa ripartenza per la Saxum C5 Chianciano

Saxum C5 Chianciano contro Sugano

Forse la peggiore partita stagionale della Saxum Chianciano, priva di idee e personalità, una squadra che ha dato l’impressione di entrare in campo già da sconfitta.
Gli ospiti disputano la loro partita accorta e senza sbavature, sfruttando i nostri errori e meritando ampiamente la vittoria.
Nulla da salvare in questa prima partita del 2016, alla fine del girone di andata la classifica dice 10 punti, se non serve un miracolo poco ci manca a questa squadra, per cercare di mantenere la categoria.
Comunque da lunedì serve fare quadrato e buttarsi a capo fitto negli allenamenti per uscire da questa situazione. Forza ragazzi! Forza Saxum!

Serie C2 girone B – 15^ giornata: Saxum C5 Chianciano – Sugano 0-5

lunedì 4 gennaio 2016

Virtus Chianciano Femminile perde il "Derby delle Acque"!


Ancora nessun punto per la Virtus femminile che cade a Montecatini nonostante i 21 tiri in porta complessivi ed un rigore sbagliato, contro i 5 tiri della squadra di casa.
La Viola ha attaccato costantemente la squadra rosso blu, che ha avuto la meglio nel primo tempo grazie ad un rimpallo siglando l'1-0 e poi trasformando un calcio di rigore provocato dall'uscita di Anselmi, che però diverse volte ha salvato la porta viola con grandi interventi.
La ripresa comincia in salita, 2-0 per il Valdinievole, che sembra accusare la pressione del centrocampo chiancianese, Mafucci serve un gran pallone per Ricci, che viene messa a terra e l'arbitro assegna il calcio di rigore, non trasformato, perchè il pallone finisce sulla traversa calciato dalla stessa Ricci.
Quando la Viola non sembra mollare arriva la doccia fredda, Dami conquista palla nella metà campo chiancianese e sferra un tiro perfetto da 40 metri realizzando il 3-0.
Con l'inizio dell'anno il periodo nero non accenna a passare, la Virtus perde atri tre punti e ferma così definitivamente la corsa al primato.