Clicca su questo Banner per entrare nel Blog dei Chiancianesi


La Cantina dove trovate lo Spumante del "Man of the Match"
Amministratore ed articoli Vikings Chianciano Rugby e Virtus Chianciano Volley: Valtubo (Valerio Tubino), Articoli e foto Virtus Chianciano Giacomo Testini foto Vikings Chianciano Rugby Filippo Alimenti

I Vikings Chianciano Rugby tornano nel prossimo campionato 2017-2018!!!!

venerdì 21 luglio 2017

Novità calciomercato Virtus Chianciano...



È stata, fino a questo momento, un'estate bollente e non solo meteorologicamente parlando. Anche per la Virtus 1945 la bella stagione si è dimostrata molto calda, sia sotto il profilo societario che tecnico.
Una volta ottenuta la permanenza in seconda divisione, dopo aver battuto brillantemente il Montecchio nello spareggio play out in quel di Cortona, la scorsa primavera, la società con sede nel Paese dell'acqua santa ha interrotto, dopo due stagioni e altrettante salvezze, la collaborazione con Mitri Pistoi, già DS nel decennio passato di Chiusi e Pienza. Inizialmente la formazione termale aveva puntato su Massimo Del Giusto come team manager e sulla riconferma di mister Michele Bruschi per la panchina. Divergenze di vedute, dopo neanche un mese di connubio, hanno portato alla rescissione contrattuale tra l'ex attaccante della Pianese e il team viola.
Il confermato patron virtussino, Maurizio Fucelli, il giorno successivo al divorzio tecnico ha tenuto a precisare che "La Virtus ringrazia con affetto il contributo di Massimo Del Giusto alla causa Viola.
Alcune divergenze hanno portato alla conclusione del rapporto tra società e Direttore Sportivo. Rimane intatta la sua professionalità e generosa attività per la selezione di giocatori utili alla squadra.
Siamo convinti che esiste un solo modo di fare calcio e su questa strada anche la Virtus vuole raggiungere il proprio traguardo. Probabilmente non sono collimati i tempi per effettuare questo percorso insieme. L'approccio di Massimo rimane comunque professionale e concreto.
Per il momento le strade si dividono ma chissà, magari in futuro. In materia di calcio "mai dire mai". Saltato il ruolo del giocatore che nel lustro passato ha fatto le fortune dell'Acquapendente, necessariamente si è dovuto riorganizzare l'assetto tecnico e istituzionale, compresi i possibili acquisti e la rosa da costruire per affrontare la stagione 2017-18.
Bruschi, Il coach foianese, nonostante un forte attaccamento alla causa chiancianese, non si è sentito di proseguire l'avventura alla guida tecnica. Non sono state rinnovate le prestazioni agonistiche e/o hanno preferito consensualmente alla società cambiare squadra: Fabiani, Pellegrini, Pulcinelli, Cencini e Figuretti.
Nonostante questa piccola rivoluzione interna la Virtus 1945 ha, con tenacia, pazienza e sagacia, costruito un rinnovato consiglio direttivo, un'equipe decisamente competitiva e un'enturage di allenatori preparati e ambiziosi. Questi ultimi ruoli saranno ricoperti da: Moreno Macchiaiolo (capo allenatore viola che tanto bene ha fatto in Umbria), Giancarlo Mencarelli (vice allenatore) e Nicola Morciano (head coach Della juniores).
Il mercato, fino a questo momento ha visto il Chianciano assicurarsi player importanti come il rientrante Ettore Vallocchia e gli innesti di Adrian Movilranu e Leonardo Magliozzi. Il colpo da novanta, fino ad oggi, ma si attendono altri acquisti ufficiali, è stato Tommaso Rossi. Il prodotto della cantera white-purple dopo una buona stagione a Radicofani, ha scelto, nonostante le gradite lusinghe di Fontebelverde e Atletico Piazze, la Virtus per continuare la sua crescita tecnica personale.
Rossi, qui in posa con la nuova muta, si è detto entusiasta di sposare la causa viola ed è pronto ad iniziare, con grande impegno ed entusiasmo la nuova avventura che partirà ufficialmente con la preparazione atletica poco dopo ferragosto.
Il nucleo storico è stato abbondantemente confermato e ad oggi Macchiaiolo può contare sui seguenti effettivi: Benicchi, Vallocchia, Rossi Magliozzi, Movileanu Fucelli G., Daviddi, Cozzi Lepri, Fallerini, Lodi, Riccio, Mema D., Mema L., Barbetti, Fucelli M., Fucelli L., Esposito. 
Il primo raduno ufficiale per la Virtus 2017-18, svoltosi al ristorante Tribeca, uno dei partner del team con sede nel paese dell'Acqua Santa e poco dopo, durante il consiglio direttivo, hsnno dsto luogo alle seguenti cariche: Maurizio Fucelli Presidente, Famiglia Landi con Marco Presidente onorario e la signora Nanda come vicepresidente (main sponsor), Eugenia Martino preparatore atletico, segretario federale Giacomo Fucelli, segretario Virtus 1945 Fabio Melosi, tesoriere Cristiano Sanchini, direttore sportivo Valerio Della Lena, più preziosi consiglieri come: Patrizia Chechi, Vincenzo Zaccani, Maurizio Ciolfi, Giorgio Santini e Spartaco Sanchini.
La carica di direttore tecnico è stata affidata a Girolamo Maresca che ha dichiarato, congiuntamente alla presidenza, di voler puntare sui ragazzi di Chianciano, di cercare di riunire in un'unica società il settore giovanile e di privare a riavvicinare il più possibile la squadra alla popolazione locale, anche attraverso i risultati da conseguire, necessariamente sul rettangolo di gioco.
Nell'attesa che i ragazzi bianco viola inizino la reagular season, in questi giorni di fine luglio, un gustoso antipasto calcistico vede Chianciano protagonista a livello tecnico nazionale: lo stadio Maccari e quello Comunale Castagnolo sono il teatro di ritiri di Arezzo, Virtus Francavilla e Racing Fondi (con mister Giuseppe Giannini) tutte compagini di Lega Pro-Serie C che hanno scelto la città tanto cara a Pirandello per preparare il nuovo anno sportivo.
Nella foto capitan Marco Barbetti, giunto alla sua quindicesima stagione virtussina lancia lo spot per un friendly test match contro gli amaranto del forte e barbuto Moscardelli e del CT Bellucci, ex cannoniere della Sampdoria. L'amichevole tra l'undici dove milita il figlio di Fabrizio "Penna Bianca" Ravanelli e una Rappresentativa di calciatori della Valdichiana si è conclusa con il punteggio di zero a otto grazie alle marcature di Cutolo, Picciolo e naturalmente Davide Moscardelli che ha siglato una tripletta durante la prima frazione.


Giacomo Testini


Nella foto: nelle foto Marco Barbetti e capitan Moscardelli e la presentazione di Tommaso Rossi con Gino Maresca e Maurizio Fucelli

mercoledì 19 luglio 2017

Chianciano e Cortona matrimonio per amore.... (del Rugby!)



Dopo un anno di inattività i Vikings Rugby Chianciano tornano in campo e si iscrivono al campionato 2017-2018 di serie C2 di rugby, questo grazie ad un accordo stretto tra il Presidente dei Vikings Chianciano Gabriele Marchetti con il parigrado del Clanis Cortona Walter Tiberi.
Le due squadre si uniranno e giocheranno il prossimo campionato dividendo le partite casalinghe tra Cortona e Chianciano, utilizzando le rispettive maglie nei paesi di appartenenza, l'allenatore sarà Antonio Mammone, attuale allenatore del Clanis Cortona, che verrà affiancato da Ugo Massai come allenatore dei Vikings.
I giocatori si alleneranno a Chianciano ed a Cortona, insomma per i Vikings un ritorno al campionato seniores dopo un anno di assenza, nel quale comunque hanno lavorato, e bene, sul settore giovanile, dove stanno formando un bel gruppo di ragazzi che potranno nei prossimi anni inserirsi nella squadra, forse anche durante questo campionato.
Aspettiamoci una stagione con il ritorno del rugby a Chianciano e con buone prospettive per fare una bella figura in campionato, dove si formerà una squadra con tanti uomini di esperienza e pronti al sacrificio ed a regalare spettacolo per gli spettatori.
I Vikings saranno presenti con uno stand alla festa dell'Aia di Sant'albino e alla Festa della Musica di Chianciano, per presentare il rugby e per chi fosse interessato a conoscere questo sport e provare a praticarlo.
Un matrimonio tra due città, Cortona e Chianciano per amore del rugby, uno sport unico per rispetto degli avversari, senso di appartenenza, fatica, sacrificio e formazione della persona.


Valtubo