Clicca su questo Banner per entrare nel Blog dei Chiancianesi


La Cantina dove trovate lo Spumante del "Man of the Match"
Amministratore ed articoli Vikings Chianciano Rugby e Virtus Chianciano Volley: Valtubo (Valerio Tubino), Articoli e foto Virtus Chianciano Giacomo Testini foto Vikings Chianciano Rugby Filippo Alimenti

I Vikings Chianciano Rugby tornano nel prossimo campionato 2017-2018!!!!

martedì 30 giugno 2015

Anna Duchini nuova Presidente Virtus Chianciano!

Il Neo Presidente della Virtus Chianciano Anna Duchini ed il nuovo Staff

Il calcio sta cambiando forma in tanti dei suoi contenuti, questo aspetto è abbondantemente tangibile un po' a tutti i livelli. 
La Lega di Serie A sta vagliando la possibilità di ridurre i club professionistici per alzare l'asticella della qualità tecnica, il Presidente Tavecchio, insieme ai suoi collaboratori istituzionali, lavora sul pallone professionistico già da diversi mesi per far si che non si ripetano più scandali finanziari come la debacle del Parma di Ghirardi o vicende di combine tipo la triste storia del Catania di Pulvirenti.
Anche la FIFA dopo i recenti scandali dovuti alla corruzione dei vertici del massimo organismo mondiale di questa disciplina hanno cambiato faccia, programmi e protagonisti, Blatter non è più al governo del calcio e insieme a lui gli inquirenti si sono portati via diversi consiglieri e fidi compagni del potente signore svizzero.
Non è successo alcuna vicenda di cronaca extra sportiva, ma anche a Chianciano si sta vivendo una clamorosa fase di mutamento del football.
Anna Duchini, albergatrice, già presidente dell'importante Museo archeologico termale, è il nuovo Presidente dell'Associazione Sportiva Dilettantistica Virtus Chianciano 1945.
Il neo Presidente subentra al dimissionario Paolo Cozzi Lepri che lascia la guida della società dopo una mezza dozzina di stagioni e un paio di promozioni guadagnate sul campo. Anna Duchini è il primo Presidente donna della prestigiosa società che ha sede nel Paese dell'Acqua Santa.
In settant'anni si sono succeduti importanti imprenditori, stimati professionisti e carismatici personaggi che a loro modo, chi più e chi meno, hanno lasciato il segno a Chianciano e scritto pagine importanti per un'intera comunità cittadina. Duchini, già attiva per il calcio femminile chiancianese, fin dal momento della sua costituzione datata 2012 è una signora apprezzata in Paese e stimata dai concittadini per le sue qualità umane. "Sono lusingata e motivata per questa nuova esperienza che sta per iniziare, abbiamo una valida struttura societaria, quasi venti consiglieri preparati e una squadra che ha già mostrato le sue qualità. Sono convinta che lavorando insieme con dedizione e propositività faremo belle cose.
Sono contenta anche di constatare il fatto che all'interno organigramma ci sono diverse donne che ricopriranno ruoli importanti" - ha commento la presidentessa, come è stata simpaticamente ribattezzata da una parte dello staff dirigenziale. Staff dirigenziale che cambia anch'esso il vertice tecnico.
Dopo che Saverio Valdambrini si è auto sollevato dall'incarico di Direttore Sportivo ad inizio estate, il suo importante ruolo è stato preso da Mitri Pistoi, storico difensore viola di fine anni '80 e noto ex DS di quotate società come il Chiusi
"Il mio è un compito non semplice in un momento delicato, la cosa che posso garantire è il massimo impegno e la totale professionalità. Prima ancora dei risultati sportivi, vogliamo cercare di riavvicinare il più possibile la popolazione alla storica squadra del paese. Ripartiamo da zero, dobbiamo cercare di dimenticarci gli errori del passato e anche le cose positive prodotte negli anni indietro. Lotteremo anche per cercare di riproporre il settore giovanile a Chianciano, aspetto fondamentale è linfa vitale per qualsiasi società calcistica" - sono state le prime parole rilasciate da Pistoi.
Le nuove cariche sono già al lavoro per costruire una Virtus organizzata che possa ambire a traguardi gagliardi con un bilancio sano. Il consiglio direttivo sarà composto da nuove figure quali: Maurizio Fucelli come vice presidente ed Ezio Stortini come medico sociale. I volti di questo nuovo capitolo virtussino, tutti insieme, con ritrovato entusiasmo, spirito di gruppo e unione di intenti lavoreranno per rendere questa fase del calcio chiancianese oltre che unica, per la sua struttura societaria, anche speciale per gli obiettivi su cui competere, siano essi sportivi o istituzionali. Confermato l'impegno economico della famiglia Landi, che grazie a Marco, fratello del'ex vice Presidente Nanda, resterà al fianco della squadra maschile con il main sponsor in memoria del padre Umberto. Faranno ancora parte del team importanti collaboratori interni quali Attilio Alliegro ed Eugenia Martino e Patrizia Chechi. 
Paolo Bigozzi è già stato riconfermato allenatore sulla panchina viola e con lui anche la stragrande maggioranza della squadra che si è salvata nel campionato di seconda categoria nel torneo 2014-15. Adesso resta solo da cominciare la nuova stagione con il piede, la voglia e la determinazione giusta.
Tutti crismi che non mancheranno al nuovo Presidente Duchini e al neo diesse Pistoi. A loro vanno i sinceri auguri di buon lavoro da parte dei tesserati di casa Virtus per questa intrigante avventura.
Giacomo Testini

PS: Nel primo commento intervista alla Neo-Presidente!!!

martedì 23 giugno 2015

Allenamento con sorpresa per i Vikings Chianciano

Per i Vikings Chianciano allenamento "internazionale"

I Vikings Chianciano, alla ricerca di nuovi giocatori per ampliare la rosa, hanno messo in atto un’iniziativa con allenamenti itineranti dal titolo: “Prova il Rugby”.
Il primo allenamento si è svolto domenica 14 giugno a Sarteano, e si sono presentati 6 possibili nuovi giocatori, la seconda tappa si è svolta domenica 21 a Montallese.
Inizialmente c’era un po’ di delusione, in quanto non si sono presentati nuovi principianti, comunque i vichinghi non si sono persi d’animo ed hanno cominciato l’allenamento, ma a sorpresa dopo pochi minuti sono arrivati al campo 5 ragazzi russi ed inglesi, tutti compagni di college in Inghilterra e giocatori di rugby nel team scolastico.
Ne è nata cosi un’amichevole “internazionale” improvvisata, dopo una partita dal ritmo serrato e tecnicamente di alto spessore, con belle giocate alla mano e spettacolari placcaggi; alla fine ha vinto la squadra “inglese” per 9 mete a 7.
Per chiudere, terzo tempo in compagnia della compagine inglese e fiumi di birra,  per i Vikings comunque il bilancio di questo secondo appuntamento è stato alla fine molto positivo, adesso pausa estiva e si ricomincia ad agosto con gli allenamenti per la prossima stagione!


Valtubo


giovedì 18 giugno 2015

Virtus Chianciano tra novità e conferme!

DS Virtus Chianciano Saverio Valdambrini 

Paolo Bigozzi confermato sulla panchina della Virtus Chianciano. È questa la prima notizia ufficiale che trapela dalla società termale dopo che il consiglio direttivo si è riunito per valutare ed analizzare la stagione, il bilancio patrimoniale e naturalmente quello sportivo.
Bigozzi ha portato i viola ad una fondamentale salvezza in seconda categoria nonostante una rosa un po' corta su cui poter effettuare le rotazioni e seppur con i brividi finali, dovuti alla grande rimonta del Palazzo del Pero, ha condotto l'undici dell'acqua santa ad una più che discreta posizione di centro classifica, in un girone, quello dove era collocata la Virtus, estremamente equilibrato e qualitativamente sopra la media.
La conferma definitiva, presa praticamente all'unanimità dallo staff dirigenziale, è arrivata poche ore dopo la brillante manifestazione che ha visto celebrare i settant'anni del Chianciano calcio, evento nel quale anche Mister Paolo ha preso parte da giocatore.
Restano da stabilire invece le alte cariche societarie della Virtus. Paolo Cozzi Lepri dopo una mezza dozzina di anni e due promozioni conseguite sul campo sembra intenzionato a dimettersi dal suo incarico. L'albergatore chiancianese scioglierà la riserva entro fine mese e probabilmente, in quella occasione, svelerà il nuovo patron virtussino.
Anche Saverio Valdambrini, storico direttore sportivo, nonché celebre calciatore della viola, pare che abbia deciso di sollevarsi dall'impegnativo ruolo che ricopre ormai da un lustro. Valdambrini ha fatto sapere che intende comunque restare vicino alla squadra che l'ha cresciuto e lanciato a buoni livelli, sia tecnicamente, mettendo a disposizione il suo carisma e la sua esperienza sul terreno di gioco, che come consigliere interno, sperando di poter contare, finalmente è nuovamente su una juniores dal quale crescere giocatori.
Per quanto concerne la rosa, nonostante siamo soltanto a metà giugno e i ragazzi viola stanno proprio in queste ore consumando una meritata vacanza di gruppo nella Riviera Romagnola, si ha già la notizia che la stragrande maggioranza del gruppo che ha composto l'ossatura di questi ultimi campionati, proseguirà compatta anche nel 2015-16.
Restano da sciogliere dei nodi o valutare alcune situazioni di alcuni singoli, ma come ha dichiarato Capitan Marco Barbetti, il nucleo resterà unito anche nel prossimo torneo. Giovanni Esposito è stato richiesto dal Bettolle, Ruggero Ramini sembra che avete le lusinghe di alcune compagini limitrofe e Andrea Rosadini sta prendendo in considerazione l'ipotesi di appendere le scarpe al chiodo, ma alla fine, come ha testimoniato il Direttore Generale Alliegro, l'enturage è fiduciosa di poter confermare tutti gli effettivi.
Sempre Alliegro è tornato con decisione sul futuro societario "In queste settimane sono circolate voci prive di fondamento che mettevano in discussione addirittura l'iscrizione della Virtus al prossimo campionato. Tali pensieri sono decisamente aspetti utopici, posso confermare con piacere e orgoglio che dopo la bellissima festa del 31 maggio scorso, evento che ha coinvolto la quasi totale popolazione termale, il sottoscritto insieme ai miei collaboratori, stiano lavorando per garantire un futuro a questa gloriosa società. Ci stiamo muovendo in più direzioni, cercheremo di completare la rosa dalla squadra di calcio maschile il prima possibile, siamo fiduciosi di vedere ancora protagoniste le donne del football che quest'anno sono arrivate terze in serie C, lotteremo per costituire un sestetto di spessore nel volley uomini dopo la strepitosa cavalcata che ci ha portato, da imbattuti, fino alla prestigiosa serie D. E se sarà possibile completeremo il progetto mini basket per dare la possibilità ai giovani della nostra città di praticare questo sport. La Virtus è viva e gode di ottima salute" - ha concluso Attilio Alliegro.
L'ultima dichiarazione è anche la prima del confermatissimo allenatore Paolo Bigozzi "sappiamo che sarà dura, che dovremo lottare per guadagnarci la salvezza sul campo e che troveremo avversari preparati e agguerriti, il mio obiettivo sarà quello di conquistare un punto in più rispetto alla passata stagione" - ha commentato il tecnico viola che si appresta a vivere la seconda stagione sulla panchina a Chianciano Terme.
Giacomo Testini

mercoledì 3 giugno 2015

Tutte le novità della Saxum Chianciano!

Logo A.C.S. Saxum Chianciano calcio a 5
Dopo i festeggiamenti per la brillante e importante salvezza conseguita nel campionato di serie C2 interregionale, è già tempo di pensare alla stagione 2015-16 per la Saxum calcio a 5 Chianciano Terme.
La società termale, che in questi mesi sta vivendo il primo lustro di vita, da quando nel 2010 ha ottenuto l'affiliazione alla FIGC, si appresta ad annoverare tra le sue fila un rinforzo di qualità. Da poche ore è stato ufficializzato il tesseramento del laterale Michele Rubeca, ex Montegabbione e Eden Park Horse Village.
Classe 1988 dalla poderosa prestanza fisica ed atletica e dalle buone doti tecniche. Michele arriva alla Saxum dopo un lungo corteggiamento iniziato durante la passata stagione. Elemento di grande affidabilità e serietà si rivelerà sicuramente una pedina di grande importanza nello scacchiere dello staff tecnico. Staff tecnico che si appresta anch'esso a cambiare pagina.
Dopo 4 anni alla guida della compagine giallorossa, Biscaro Parrini Alessandro viene avvicendato da mister Francesco Sargenti, quest'ultimo reduce dalle esperienze maturate a Città della Pieve e a Monteleone, è stato individuato come la migliore persona nel panorama locale capace di far progredire la squadra di Fe' e compagni. Persona di indubbie qualità morali, che si sposano alla perfezione con la filosofia Saxum, Francesco Sargenti ha accettato con grande entusiasmo la panchina termale mettendo subito in mostra la sua dedizione, la sua preparazione e la sua passione verso il futsal.
Alessandro Biscaro Parrini è stato a sua volta nominato nuovo Team Manager della squadra, figura mancante sino ad oggi, e chi meglio di lui poteva essere incaricato di un così delicato ruolo. Ad entrambi va il più grosso in bocca al lupo da parte del Presidente Marco Virgini.

Giacomo Testini

martedì 2 giugno 2015

Festa Virtus Chianciano raccontata da Giacomo Testini

Torta 70° anno Virtus Chianciano

Un mix perfetto tra indelebili ricordi e concrete speranze future. Un binomio magnifico costituito tra aggregazione sociale e tradizione calcistica. Una miscela ottimamente assemblata tra sport e folklore. Questo in estrema sintesi è stato il settantesimo anniversario dell'Associazione Sportiva Virtus Chianciano celebrato nel paese termale domenica 31 maggio. 
La giornata era cominciata alle ore 16 circa, la famosa Banda "Bonaventura Somma", accompagnata dai tesserati Figc, Fipav e ovviamente dai tifosi ed appassionati, ha aperto il corteo che ha portato i manifestanti da Piazza Matteotti fino allo Stadio Comunale.
Festa Virtus Chianciano Paese 
In questa sede le vecchie glorie viola, gli attuali effettivi del Paese dell'Acqua Santa e le ragazze del calcio femminile si sono mescolati dando vita ad una serie di incontri amichevoli che hanno avuto il sapore delle vittorie passate e la speranza di un presente gagliardo ed un futuro ricco di soddisfazioni e di situazioni da vivere in prima linea da protagonisti. Sabrina Poggiani ha condotto in diretta via TV e live-streaming per Tele Idea l'importante evento. Moriano Micheli, lo storico fondatore dell'emittente chiancianese, ha guidato la regia (ormai come sempre per le partite virtussine fin dal lontano 1983) e Mauro Rubani, storico giocatore prima ed allenatore poi, ha confezionato una serie di commuoventi e divertenti interviste ai protagonisti. Il clima dell'evento è stato piacevole, sereno e rilassato. 
Nessuno badava al risultato, ma tutti gli spettatori cercavano di ricordare aneddoti, curiosità e i volti dei calciatori che hanno scritto pagine sempre vive nella mente per un'intera comunità cittadina. 
C'era la Virtus di Mario Naldi e Bruno Cesarini, che proprio sul manto erboso del Comunale di Chianciano conquistó la prima storica promozione in serie D nel 1990. Gianni Ghiandai, Marcello Tanini e Mauro Galli, nonostante siano passati venticinque anni, hanno mostrato un fisico, una preparazione atletica e una duttilità tecnica degna del loro periodo di massimo splendore agonistico. 
Targa Tribuna Betti

Il campo era stato diviso dagli organizzatori e dallo staff dirigenziale termale in due porzioni.
Festa Virtus Chianciano Cena
L'idea, rivelatasi vincente, era quella di permettere a quanti più giocatori possibile di giocare, così si è optato per una soluzione alternativa e originale, ma come detto produttiva, ossia match di calcio 8 vs 8 invece dei canonici undici contro undici a tutto campo. 
Tra una giocata raffinata, qualche tiro un pizzico più goffo di qualche (ex) atleta che non pratica da alcuni decenni una gara ufficiale, si è arrivati all'intitolazione dello Stadio, della Via ubicata dietro la struttura e della tribuna. Massimo e Rossana Maccari, figli di Mario, sono stati premiati per l'assegnazione del campo sportivo al padre, grande giocatore offensivo degli anni '50. Marco e Nanda Landi, hanno avuto l'onore di vedere che la strada da questo momento porterà il nome del padre Umberto, e Angela, figlia di Silvano Betti, ha inaugurato la targa posta nelle gradinate dello stadio che ricorda l'intitolazione della stessa al padre Silvano. Momenti importanti e sicuramente indimenticabili per i protagonisti.
L'attuale amministrazione comunale, rappresentata dell'assessore Danila Piccinelli e dal Sindaco, tra l'altro ex giocatore Virtus, Andrea Marchetti, ha così ufficializzato questi eventi e ha dato poi il via al proseguimento della serata che si è svolta all'interno del centro storico di Chianciano tutto addobbato di maglie e striscioni viola per la giornata. I ristoratori chiancianesi, in collaborazione con le associazioni: Clancianum, La Campana e la Pro Loco, coadiuvati dai vigili urbani, hanno dato vita una cena che ha saputo proporre con tempismo e qualità oltre duecento gustosi pasti.
Massimo Maccari e la targa a nome del padre
Il pubblico ha risposto presente, i partecipanti sono rimasti soddisfatti e un po' in tutti, dopo questa serata, con tutta probabilità sentiranno ancor più forte il legame tra calcio e popolazione locale. 
Questo è quello che si è avvertiti e respirato tra i tanti tavoli di Via Dante. L'assessore Morganti (schierato in campo nel pomeriggio) ha commentato: "Ho visto un paese vivo e con la voglia di fare. Spero si ripetano ancora queste belle manifestazioni." Paolo Bigozzi, l'attuale guida tecnica della Virtus, che ha conseguito da poco la permanenza in seconda categoria ha dichiarato: "Affascinante ripartire con questo entusiasmo e questi numeri. 
Il nostro obiettivo, come squadra, sarà quello di fare un punto in più rispetto a questa stagione." Infine il presidente Cozzi Lepri, che con tutta probabilità lascerà il posto ad inizio estate si è detto contento per la manifestazione e speranzoso di riportare in Virtus, magari in tempi brevi, una formazione juniores che possa garantire nuove forze e un serbatoio quantitativo e qualitativo di spessore per la rosa attuale.
Giacomo Testini