Clicca su questo Banner per entrare nel Blog dei Chiancianesi


La Cantina dove trovate lo Spumante del "Man of the Match"
Amministratore ed articoli Vikings Chianciano Rugby e Virtus Chianciano Volley: Valtubo (Valerio Tubino), Articoli e foto Virtus Chianciano Giacomo Testini foto Vikings Chianciano Rugby Filippo Alimenti

I Vikings Chianciano Rugby tornano nel prossimo campionato 2017-2018!!!!

martedì 20 marzo 2018

Dal fango emergono i Vichinghi



Domenica prima partita per il Clanis Cortona/Vikings Chianciano contro il Rugby Etruschi Livorno, per la squadra di Cortona e Chianciano è l'esordio nella fase 2 del campionato alla quale hanno avuto accesso grazie al quarto posto in campionato, gli Etruschi Livorno sono secondi in classifica con sei punti avendo già giocato due partite.
Aggiungi didascalia
Il match si gioca a Castiglion Fiorentino in un campo ai limiti dell'impraticabilità sotto una pioggia battente e con un fango che non permette il rimbalzo dell'ovale.
Il match molto combattuto si gioca in un grandissimo equilibrio che vede spiccare i mediani del Clanis, che riescono anche nelle difficili condizioni di campo a creare gioco.
Gli Etruschi difendono e rilanciano, ma l'ovale scivola spesso dalle mani e nessuna delle due squadre riesce a prendere il sopravvento.
A meta del primo tempo una bella apertura di Annoscia apre la strada ad un'azione alla mano che porta Lorenzo Pinceti in meta, non trasformata.
La reazione degli Etruschi viene assorbita dal Clanis/Vikings e si chiude sul punteggio di 5-0, nel secondo tempo persiste l'equilibrio tra le due squadre e le condizioni del campo con la pesantezza del fango con l'aumentare della stanchezza impediscono le giocate per fare la differenza la partita si chiude sul risultato di 5-0.
Il fango, dove le due squadre hanno lottato per ottanta minuti, ha unito tutti i giocatori in un unica maglia, grigia e sporca, ma negli occhi dei giocatori si vedeva la soddisfazione per aver giocato un match che rimarrà tra i ricordi particolari mentre si avviavano a festeggiarlo nel terzo tempo.
Ottimo esordio per il Clanis Cortona/Vikings Chianciano che battendo gli Etruschi Livorno si lanciano nella lotta per la vetta della classifica proprio contro gli avversari del Rugby Mugello, primi in campionato, che affronteranno domenica prossima.

Valtubo

Classifica Fase 2 Serie C Toscana
# squadra punti pen G V N P PF PS diff
 1 Rugby Mugello 9 0 2 2 0 0 68 23 45
 2 Rugby Etruschi Livorno 7 0 3 1 0 2 38 44 -6
 3 Rugby Clanis Cortona 4 0 1 1 0 0 5 0 5
 4 Rooster Rugby Galluzzo 4 0 1 1 0 0 12 10 2
 5 Gambassi Rugby 2 0 3 0 0 3 35 81 -46



domenica 11 marzo 2018

Virtus Chianciano vittoria sul campo pesante


È stata, come purtroppo tutti sappiamo, una settimana di lutto nel mondo sportivo. La prematura scomparsa del capitano della Fiorentina Davide Astori ha toccato il cuore e la sensibilità di ogni calciofilo.
Ad ogni latitudine e in qualsiasi longitudine si è avvertito il senso di vuoto e di sgomento che ha lasciato il numero tredici gigliato.
La giornata nel Paese dell’Acqua Santa, grigia, tetra e dark ha contribuito a rendere l’atmosfera rigida e contratta, sia sugli spalti (nonostante l’ottima affluenza) che nel rettangolo di gioco.
La Virtus si era presentata a questo ventiquattresimo appuntamento stagionale con l’assenza per squalifica di bomber Borrelli. Macchiaiolo lancia bello starting eleven Magliozzi e preserva Barbetti ed Amodio dall’undici titolare.
I cortonesi dell’ex Laurenzi, (che in settimana ha avuto parole di grande elogio per la compagine termale, ricordando la stagione 2007-2008, anno in cui insieme ai compianti Lisauro Burani, all’epoca patron del team e al dirigente Franco Crociani, venuto a mancare la scorsa estate, trionfó nel campionato di seconda divisione con il record di punti effettivi) arrivano al Maccari Stadium con una posizione di classifica relativamente tranquilla, ben distante dalla zona promozione ma sopratutto a distanza di sicurezza dai temuti play out salvezza.
Il campo pesante la fa da padrone nei primi quarantacinque minuti di giuoco, le abbondanti piogge, cadute incessantemente da oltre una settimana nella cittadina senese hanno reso il terreno insidioso, a tratti viscido e comunque pesantissimo nella sua totalità.
La prima frazione vede i padroni di casa a condurre il ritmo e il possesso palla. Lodi, Rinaldi e Cozzi proteggono con sicurezza la porta difesa da Esposito, gli ospiti cercano di contenere le offensive virtussine, Magliozzi prima e Chimezie poi creano due buone occasioni per portare in vantaggio il Chianciano, ma il parziale all’intervallo resta inchiodato sullo zero a zero.
Nella ripresa la squadra presieduta da Sanchini aumenta il voltaggio e dopo dieci minuti, grazie ad un’azione corale partita da Mema, sviluppata sull’out mancino da Magliozzi e trasformata da Uduh, ha visto il forte nigeriano trafiggere l’incolpevole Sgaragli con un bel tracciante che si è stampato, dopo aver stoppato la sfera di petto, sotto la traversa, là dove l’estremo difensore del Montecchio non può arrivare. La Viola è padrona del campo ma non chiude l’incontro.
I bianco rossi non sono venuti in gita domenicale alle terme e si giocano il tutto per tutto. Gli sforzi dei ragazzi di coach Giulianini sono premiati al minuto numero trentuno: un lancio in diagonale dalla tre quarti mette in condizione il neo entrato Pelucchini di superare gli ottimi Daviddi e Liccardi e battere il numero uno chiancianese.
La reazione dei Macchiaiolo’s boys non si fa attendere, una manciata di minuti e grazie ad un cross dalla sinistra Chimezie, in tuffo, trafigge il rivale ospite.
Il risultato non cambia più. La formazione diretta da Maresca, con un bel po’ di suspance nel finale, ma meritatamente, per il gioco prodotto e le occasioni avute, ha dimostrato di meritarsi il bottino pieno e di poter proseguire la sua importante corsa che la vedrà duellare con il Montagnano, il Pienza e il Tressa fino alla fine di aprile.
Per l’ex Fratta Pacchiacucchi e soci una battuta d’arresto tutto sommato indolore che non muta il discreto campionato che D’Agostino e Burroni stanno producendo. Solo dieci mesi fa le due squadre si erano sfidate nello spareggio play out post season all’impianto Ennio Viti, oggi al Comunale di Via Umberto Landi si sono viste due equipe di ben altro spessore.

Virtus Chianciano - Montecchio 2-1

Virtus Chianciano: A. Esposito, Rinaldi, Cozzi Lepri, Liccardi, Daviddi, Lodi, Uduh, Chimezie, Magliozzi, Mema, Scassagreppi. A disposizione di Mister Macchiaiolo: Santini, Fallerini, G. Esposito, Benicchi, Barbetti, Amodio, Della Lena 

Montecchio: Sgaragli, Faragli, Botti, Milano, D’Agostino, Burroni, Laurenzi, Cerulo, Pacchiacucchi, Andreini, Bugossi. A disposizione di Mister Giulianini: De Angelis, Duchini, Angori, Adiletta, Tanini, Ciarri, Pelucchini

Arbitro: Michele Zamattia

Gol: 54’ Uduh. 76’ Pelucchini. 81’ Chimezie


Giacomo Testini

Nella foto Ubah e Uduh, i due ragazzi africani sono stati i match winner della partita odierna.

venerdì 9 marzo 2018

Sconfitta bagnata ad Orte


Torniamo dalla trasferta di Orte con un’altra sconfitta, sicuramente non molto meritata visti i valori tecnici in campo decisamente a nostro favore.
I padroni di casa hanno fatto la loro partita in campo bagnato che ha limitato le differenze tecniche tra le due squadre. I padroni di casa vanno sul due a zero grazie a due segnature abbastanza fortunose e casuali, ma nel secondo tempo riusciamo a rimettere in parità la partita con la rete di Hajime Shimbo e un’autorete locale.
Di futsal se ne vede veramente poco in un campo e molti interventi sono al limite del regolamento, nella bagarre finale la maggiore tenacia e cattiveria sportiva dei padroni di casa riescono a prevalere sulle nostre qualità portandosi sul definitivo 4-2!
Adesso serve dare un senso a questo finale di stagione uniti tutti insieme lottando fianco a fianco.
Forza ragazzi! Forza Saxum C5 Chianciano!

Campionato Regionale Umbria Serie C2 girone B 17^ giornata: Orte Futsal - Saxum C5 Chianciano 4-2

Marcatori: Hajime Shimbo; Autorete.

giovedì 1 marzo 2018

Pareggio incoraggiante per la Saxum C5 Chianciano


Dopo le due debacle consecutive ci si attendeva una reazione da parte dei nostri ragazzi, sicuramente è stata una partita molto sofferta ma durante la quale tutti hanno dato il 100% per riuscire a portare a casa un risultato positivo. Si poteva e si doveva vincere per come si era messa la partita ma alla fine il risultato è giusto.
Il primo tempo si chiude 1-2 per noi grazie alla doppietta di bomber Anselmi Alessio. Nel secondo tempo i padroni di casa ci schiacciano nella nostra metà campo ma grazie ad un’ottima organizzazione difensiva e a veloci ripartenze ci portiamo sul 1-4 grazie ancora ad Anselmi Alessio e Puica Nicolae.A questo punto, circa la metà del secondo tempo, finisce la benzina nelle gambe e l’ossigeno nella testa dei nostri e subiamo la rimonta dei padroni di casa che grazie alla brillantezza atletica dei suoi giovani si riportano sul 4-4!
Troviamo la forza per andare di nuovo in vantaggio con la rete di Fè Graziano per il 4-5! Ma ormai la benzina è finita e i ternani trovano il definitivo pareggio con la rete del meritato 5-5. Nei minuti finali numerose occasioni per entrambe le squadre ma alla fine è giusto così.
Ci aspettavamo una reazione da parte dei ragazzi di mister Biscaro Parrini, la reazione dal punto di vista della squadra sicuramente c’è stata ma si poteva fare di più.
Sapevamo che non eravamo quelli di due settimane fa quindi sotto con gli allenamenti e testa alla prossima partita.
Forza ragazzi! Forza Saxum C5 Chianciano!

Campionato Regionale Umbria Serie C2 girone B  17^ giornata: Ternana C5  - Saxum C5 Chianciano 5-5

Marcatori: Anselmi Alessio (3); Puica Nicolae; Fè Graziano.