Clicca su questo Banner per entrare nel Blog dei Chiancianesi


La Cantina dove trovate lo Spumante del "Man of the Match"
Amministratore ed articoli Vikings Chianciano Rugby e Virtus Chianciano Volley: Valtubo (Valerio Tubino), Articoli e foto Virtus Chianciano Giacomo Testini foto Vikings Chianciano Rugby Filippo Alimenti

I Vikings Chianciano Rugby tornano nel prossimo campionato 2017-2018!!!!

domenica 9 dicembre 2018

Virtus Chianciano pareggio giusto


Pronti via e in un amen il funambolico Ubah Chimezie approfitta di un buco nella retroguardia ospite e in velocità, supera di slancio, da vero quattrocentometrista, il diretto avversario, insaccando, con un delicato lob, che tocca prima il palo, prima di terminare la sua corsa dolcemente alle spalle del numero uno avversario Bigoni.
Al decimo minuto di gara, in memoria e in ricordo di Matteo Della Lena, il giovane giocatore cresciuto a Chianciano e prematuramente scomparso nel drammatico incidente stradale della passata settimana avvenuto a Sant’Albino, lo stadio Maccari si è alzato in piedi ed ha applaudito il promettente player che proprio la casacca dei grandi calciatori vestiva.
Un momento intenso e doveroso voluto dagli Indians, i supporters Viola. Il clima rigido e la fastidiosa pioggerellina rendono la gara intensa ma non bellissima. Figuretti è decisivo al 19esimo con una smanacciata plastica su Prati.
La Virtus fa male con Jo Esposito sull’out destro, ma sono gli azzurri a rendersi pericolosissimi con Amorfini al ventottesimo. La sua conclusione termina di un niente al lato. I grossetani guadagnano campo, e al 41’, approfittando di una imprecisione in area di rigore termale, trovano il punto del pareggio proprio con con Amorfini.
La seconda frazione è meno ricca di occasioni da gol. Il Chianciano ci prova con le acrobazie del nuovo centravanti Da Conceicao, la grinta gladiatoria di Ingrosso, i calci piazzati di Valentini e la qualità di Simone. Tuttavia, dal canto suo, è ancora l’albiceleste a cercare il colpo della domenica con le incursioni di Rosi e il fraseggio di Fastelli.
L’incontro termina in parità e le due compagini, giustamente, per i valori espressi sul rettangolo di gioco, si spartiscono la posta in palio.
La Virtus tornerà in campo, ancora nel paese dell’acqua santa, già mercoledì per recuperare il match contro il Fonteblanda, diretta concorrente nella attuale lotta play out.
Sarà un bel test per capire se i ragazzi presieduti da Sanchini e diretti da Maresca sono usciti da un periodo non positivo sotto il profilo dei risultati.
Il Sanr’Andrea porta in Maremma un prezioso punto esterno da mettere in una classifica, che già da un mese abbondante, lo vede in ascesa costante.

Virtus Chianciano - Sant’Andrea 1-1

Virtus Chianciano: Figuretti, Cassano, Gomon, Simone, Tassone, Ingrosso, Esposito, Scassagreppi, Da Conceicao, Valentini, Ubah. A disposizione di mister Esposito: Romeo, Stringano, Sow, Barbetti, Dioum, Guzzi, Scannicchio.

Sant’Andrea: Bigoni, Bartalucci, Zauli, Sgherri, Rosi, Batazzi, Amorfini, Mbaye, Youssef, Fastelli, Prati.
A disposizione di mister Tommasi: Minucci, Fuschi, Kacka, Russo, Monaci, Scozzafava, Russo.

Gol: 4’ Ubah - 41’ Amorfini

Espulso: 88’ Mbaye


Giacomo Testini

Nelle foto: l’autore del provvisorio 1-0 Ubah Chimezie, Coach Massimo Esposito un momento del match odierno immortalato dalla tribuna Mario Betti

Nessun commento:

Posta un commento