Clicca su questo Banner per entrare nel Blog dei Chiancianesi


La Cantina dove trovate lo Spumante del "Man of the Match"
Amministratore ed articoli Vikings Chianciano Rugby e Virtus Chianciano Volley: Valtubo (Valerio Tubino), Articoli e foto Virtus Chianciano Giacomo Testini foto Vikings Chianciano Rugby Filippo Alimenti

I Vikings Chianciano Rugby tornano nel prossimo campionato 2017-2018!!!!

mercoledì 12 dicembre 2018

La Virtus Chianciano becca una Cinquina nel recupero di Campionato


Midweek importante in terra termale per il recupero della decima giornata del girone di andata di prima categoria girone F.
Dopo una dozzina di minuti di gioco, superata una fase di studio da entrambi le compagini, gli ospiti passano in vantaggio approfittando di una schema da calcio piazzato, calciato da Lubrano e trasformato in rete, da due passi, di prima, da capitan Ricci.
Lo svantaggio non scuote la Virtus che anzi accusa il colpo. Coach Esposito fa turnover rispetto al buon pareggio contro il Sant’Andrea, ma i risultati non sono quelli sperati. Al 19esimo il Fonteblanda raddoppia. Una giocata di Andrea Negrini dal vertice sinistro dell’area di rigore si infila al primo palo, vicino al sette della porta difesa da Figuretti. L’inerzia e il risultato cambiano poco dopo, al trentesimo minuto una conclusione, apparentemente innocua di Jo Esposito, tirata a mezz’altezza, non viene trattenuta da Bartali.
La sfera si insacca inesorabilmente tra lo stupore della tribuna Betti. Passano centoventi secondi di incontro e il Chianciano si procura un penalty. Si incarica di calciare Leo Guzzi, ma stavolta Bartali si supera e neutralizza il tiro calciato sulla destra.
Trentasette primi e diciotto secondi sul cronometro del direttore di gara Ravara e gli “All blacks” portano a tre le marcature: in contropiede Melchionda insacca in tap in una manovra orchestrata da Boni. Prima dell’intervallo Giallini e soci sfiorano il poker, nonostante la reazione di Stringano, Ubah, Simone e Valentini. Nella ripresa la storia non cambia: neanche due istanti di partita e i maremmani si potano sull’1-4. Stavolta è Ibra a segnare il suo nome nel tabellino. 
Successivamente è Patanè a fare pokerissimo. Il resto della sfida è senza senso. Un intero tempo di “garbage time” come definirebbero i commentatori statunitensi nelle partite NBA dove lo scarto è palesemente irrecuperabile. Momento molto difficile per i Viola. La debacle contro i neri Verdi è pesantissima. Domenica si torna già in campo, per i ragazzi presieduti da Sanchini, dietro l’angolo per gli uomini di Maresca c’è un altro scontro diretto contro una concorrente che lotta per evitare la zona calda.

Virtus Chianciano - Fonteblanda 1-5

Virtus Chianciano: Figuretti, Stringano, Gomon, Simone, Tassone, Ingrosso, Esposito, Valentini, Mouhamadou, Guzzi, Ubah. A disposizione di Mister Esposito: Romeo, Cassano, Sow, Barbetti, Scassagreppi, Da Conceicao.

Fonteblanda: Bartali, Botta, Ricci, Picchianti, Lubrano, Pavin, Ibra, Boni, A. Negrini, Melchionda, L. Negrini. A disposizione di Mister Giallini: Arienti, Patanè, Montani, Cervetti, Corrado, D’Orso.

Arbitro: Sig. Ravara sez. Valdarno 

Gol: 13’ Ricci - 19’ A.Negrini - 30’ Esposito - 37’ Melchionda - 47’ Ibra - 81’ Patanè


Giacomo Testini

Nella foto odierna Mister Massimo Esposito

Nessun commento:

Posta un commento