Clicca su questo Banner per entrare nel Blog dei Chiancianesi


La Cantina dove trovate lo Spumante del "Man of the Match"
Amministratore ed articoli Vikings Chianciano Rugby e Virtus Chianciano Volley: Valtubo (Valerio Tubino), Articoli e foto Virtus Chianciano Giacomo Testini foto Vikings Chianciano Rugby Filippo Alimenti

I Vikings Chianciano Rugby tornano nel prossimo campionato 2017-2018!!!!

domenica 28 ottobre 2018

Ancora un pareggio per la Virtus Chianciano


Pioggia dal cielo e pioggia di gol, al Maccari Stadium, nell’ultima domenica di ottobre, in un clima uggioso e profondamente autunnale, la Virtus 1945 e l’USDM Manciano si sono date battaglia, su un terreno viscido e pesante, spartendosi equamente la posta in palio, lottando testa a testa, fino a pochi secondi dal termine delle ostilità.
I Viola dopo la pausa avevano gagliardamente battuto in amichevole il Pienza e strappato un punto prezioso a San Casciano sette giorni fa. Superato un inizio di stagione tutt’altro che positivo, la truppa presieduta da Sanchini sperava di poter cambiare l’inerzia e migliorare la sua complessa classifica confrontandosi nel match casalingo contro l’ostico, ma oggi rimaneggiato Manciano.
I grossetani prima della trasferta termale occupavano la sesta posizione, a ridosso dei primi della classe che si giocheranno la post season primaverile nei play off.
Durante la prima frazione il Chianciano fa la gara, Lambiase, anche oggi tra i migliori in campo, sfiora il vantaggio, ma sono gli ospiti a passare in vantaggio con bomber Brutti, già cinque marcature in questo girone F di prima divisione.
Il team locale costruito da Maresca ci prova con Ndyaie ma è costretto a rientrare negli spogliatoi con il parziale di zero a uno. La musica cambia nel secondo tempo: Ubah Chimezie è un falco sulla fascia e il connazionale Sow è tempestivo nelle chiusure.
Tra il 55’ e il 57’, in poco più di centoventi secondi, prima Seck Ndyaie di testa, poi Alberto Scannicchio, su calcio di punizione, ribaltano completamente il punteggio.
Ancora Scannicchio, MVP assoluto della partita, va vicino al punto del 3-1 ma il palo nega la gioia della doppietta al forte player pugliese. Esce Lambiase per infortunio, entrano Amodio per rafforzare la mediana e Borrelli per fare la boa in attacco.
I padroni di casa sembrano poter portare a casa la prima vittoria stagionale, ma proprio in zona Cesarini, al quarto dei cinque minuti di recupero decretati dal direttore di gara Rosini, i bianco rossi guidati dall’ottimo playmaker pluriquarantenne Palassini, trovano l’ormai insperato gol del definitivo 2-2 con Ballerini in mischia, dopo una smanacciata del positivo estremo difensore Figuretti. Buon ritmo imposto da Mazza (la mente dell’equipe) e Guzzi (il talento di Esposito) ma purtroppo per la compagine griffata sulle divise da Umberto Landi i primi tre punti non arrivano ancora.
Tra sette giorni i Viola sfideranno il quotatissimo Gracciano, sarà l’occasione, forse definitiva, per capire se Scassagreppi e soci vivranno, calcisticamente parlando, una campionato “da incubo” in stile Halloween o se gli “Ognissanti” di inizio novembre farà cambiare marcia e classifica ai Viola che restano una rosa attrezzata per fare molto bene in questa categoria.

Virtus Chianciano - Manciano 2-2


Virtus Chianciano: Figuretti, Sow, Gomon, Liccardi, Mazza, Scannicchio, Lambiase, Scassagreppi, Ndyaie, Guzzi, Ubah. A disposizione di Mister Esposito: Romeo, Venturini, Lodi, Barbetti, Cassano, Ingrosso, Amodio, Stringano, Borrelli

Manciano: De Iana, Pappalardo, Ferrigato, Palassini, Verde, Marzi, F. Ballerini, Santu, Brutti, T, Ballerini, Alborino. A disposizione di Mister Renauoli: Ciaccia, Santinani, D’Errico, Paliciuc, Manini, Fantoni.

Arbitro: Leonardo Rosini 

Gol: 17’ Brutti - 55’ Ndyaie - 57’ Scannicchio - 94’ Ballerini



Giacomo Testini



Nella foto: Alberto Scannicchio, autore del provvisorio gol del 2-1 in apertura di secondo tempo.

Nessun commento:

Posta un commento